INGREDIENTI:


Per l’impasto

  • 500 grammi di farina
  • 150 grammi di olio extravergine di oliva
  • un cucchiaino scarso di sale
  • un pizzico di zucchero

Per il ripieno

Preparazione

Setacciare la farina sul piano di lavoro e con l’aiuto di una mano sola, mescolarla con il sale e l’olio. Con l’altra mano aggiungere a poco a poco acqua tiepida quanto basta per dare alla pasta la giusta consistenza. Lavorare quindi la pasta vigorosamente finché sarà liscia ed elastica. Formarne una palla e fatela riposare in una ciotola. Nel frattempo pulire le cipolle, tagliarle grossolanamente e metterle a stufare con un cucchiaino di sale in un un filo d’acqua a fuoco basso in una pentola. Terminata la cottura, occorre scolarle bene, per almeno una mezz’ora, affinché tutta l’acqua di cottura venga persa. Le cipolle devono essere asciutte, in modo da non inumidire l’impasto del calzone durante la cottura in forno. La stessa precauzione bisogna adottarla per la ricotta e il giunco. Bisogna comprarle il giorno prima, in modo che riposino nei fuscelli eliminando la parte più acquosa. Devono essere cremose ma con una consistenza compatta. Mentre l’impasto riposa, si procede con la preparazione del ripieno. In una ciotola unire alla ricotta le uova e le cipolle lesse, impastare in maniera omogenea. Riprendete l’impasto, dividerlo in due parti, e stendere il primo pezzo con l’aiuto del matterello, in una sfoglia rotonda sottile circa 4-5 mm. Spennellare con olio una teglia dai bordi bassi e foderarla con la sfoglia di pasta. Farcire il calzone con il ripieno, aggiungere il giunco bianco a dadini e i pomodorini a pezzettini, stendere la pasta rimanente e ricoprire con esso il calzone. Chiudere il calzone e sigillare i bordi pressando con una forchetta. Spennellare tutta la superficie con l’olio e infornare in forno già caldo a 180° per 30-40 minuti.

Torna alle ricette